I tesori della Romagna: Ravenna

La Romagna è una terra ricca di meravigliosi posti da visitare.

Il suo territorio, così diversificato al suo interno, la rende interessante sia dal punto di vista naturalistico, che dal punto di vista culturale: l’azzurro del mar Adriatico, il verde delle colline abbracciate dai filari di viti e ulivi, i piccoli ed incantevoli borghi, tutto ha un’aura evocativa e poetica, in grado di stupire! Non a caso è stata la culla tanto cara a Giovanni Pascoli, musa ispiratrice di numerose sue composizioni e paese natale: egli nacque per l’appunto a San Mauro di Romagna.

Per la rubrica “cose da non perdere in Romagna”, oggi vogliamo parlarvi della splendida Ravenna, a pochi passi dai nostri Piccoli Hotel del Mare. Ravenna è uno scrigno pieno di incantevoli tesori d’ammirare, in grado di far provare al turista emozioni che difficilmente si provano altrove. Uno spettacolo architettonico di rara bellezza, in cui ancora oggi si ravvisano le diverse dominazioni: da quella Romana, a quella Bizantina, a quella Veneziana. Una delle prime tappe certamente da visitare, è la Basilica di San Francesco, dove si svolsero i funerali del sommo poeta, Dante Alighieri. Un fascino senza tempo in grado di lasciare a bocca aperta i visitatori. Ravenna è inoltre famosa per i suoi mosaici, ravvisabili ad esempio nella Basilica di San Vitale, un vero e proprio capolavoro artistico dove si respirano ovunque le influenza orientali. Da non dimenticare il Mausoleo di Galla Placidia, frutto dell’unione di due costruzioni, il cui esterno stupisce per la sua pura semplicità, ma l’interno è interamente arricchito da mosaici tutti sui toni dell’oro, dell’ocra, del rosso, del blu: qui si può infatti ammirare un vero e proprio cielo stellato, che rende il luogo ancora più magico e suggestivo.

Insomma, i posti da visitare a Ravenna sono tanti e tutti con una loro caratteristica particolare, ma il comune denominatore è sempre quello: tornerete a casa con la valigia piena di indelebili ricordi e gli occhi pieni di bellezza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *