Borghi d’a(mare): Santarcangelo di Romagna e Borgo San Giuliano

Finalmente sono arrivare le tanto meritate e agognate ferie, amici e parenti vi chiedono la meta e voi avete scelto la Romagna. La maggior parte delle persone a cui lo direte vi risponderà: “Wow, fantastico! In Riviera c’è il sole, il mare e un sacco di locali in cui divertirsi!”. Ebbene sì, questa è la concezione comune quando si parla della Romagna. Ma i turisti quando vengono a conoscere questa meravigliosa terra rimangono stupiti dalle mirabolanti bellezze che offre. Perché in Romagna non c’è solo il mare, ma esiste un entroterra affascinante da scoprire fatto di borghi medioevali, imponenti rocche e scorci suggestivi adatti per ogni stagione. I Piccoli Hotel del Mare ve ne propongono oggi due, diversi per caratteristiche ma entrambi straordinariamente affascinanti. Santarcangelo di Romagna è un caratteristico e spettacolare borgo che sorge sulle colline Romagnole, ricco di meravigliosi scorci, panorami mozzafiato da cui si può scorgere anche il mare, nobili palazzi, case borghigiane, vicoli e piazzette, senza dimenticare le tradizionali Osterie, dal fascino senza tempo, dove si possono gustare le migliori specialità Romagnole. Insomma, Santarcangelo ha tutto quello che gli serve per essere una meta imperdibile se si viene in Romagna!

Borgo San Giuliano si trova invece a Rimini, poco distante dal Ponte di Tiberio ed è un grazioso borgo di pescatori, caratterizzato da allegri e colorati murales e scorci poetici della Rimini più tradizionale, quella che ha ispirato le pellicole del Maestro Federico Fellini. Il dedalo di casette colorate, i suoi monumenti artistici, come la bellissima chiesa di San Giuliano Martire e i numerosi eventi musicali e culturali di cui si accende soprattutto durante l’estate, non mancheranno di stupirvi tra suggestioni felliniane e affascinanti scorci.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *