L’aperitivo italiano!

 

Lo si pregusta in tarda mattinata, prima del pranzo o  nel tardo pomeriggio, in genere tra le 18 e le 20 e diventa quasi di rito al venerdì, una volta usciti da lavoro.  Stiamo parlando dell’aperitivo italiano, un momento di  convivialità, relax e svago, da passare con gli amici , che è entrato a far parte della nostra cultura !

Ma, vi siete mai chiesti com’è nato questo immancabile appuntamento?

Le sue origini risalgono al 700  anno  della scoperta del Vermouth, considerata “bevanda speciale”,  un infuso di erbe, spezie e vino, che  si diffuse in tutta  Europa e  che alla fine dell’800, grazie all’azienda Cinzano che ne fece pubblicità,  si trasformò nel prodotto famoso a tutti noi oggi, il Martini.

Una tradizione che si è evoluta nella città di Milano quella dell’aperitivo o ape italiano, ma che ha trovato riscontro in tutt’Italia divenendo un vero e proprio rito di unione conviviale che ha alla base  l’idea  di festeggiare il termine della giornata lavorativa in compagnia.

Questo momento di relax made in Italy, prevede dalle 18 in poi, un ricco buffet con riso, piatti ricercati o semplicemente stuzzichini a prezzo fisso con un drink a propria scelta, il finale perfetto di  giornata , che da noi in Riviera può essere goduto in riva al mare, con la vista di un suggestivo tramonto!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *