Il chiosco della piadina

Se ti trovi i Romagna non puoi non incontrare per strada i caratteristici chioschi della piadina. Simili nella forma a cabine balneari colorate a bande verticali, sono diventati nel tempo uno degli arredi urbani che per eccellenza distingue la nostra Riviera.

Sino agli anni Sessanta la piadina era solita essere consumata nelle trattorie di campagna o nelle case dove veniva preparata dalle azdore (termine dialettale con cui venivano definite le donne di casa) con i metodi tradizionali e farcita con formaggi, preferibilmente con il tipico squaquarone, o con degli ottimi salumi.
Successivamente la sua presenza si è diffusa anche nei luoghi di passaggio, dove quest’attività veniva inizialmente esercitata utilizzando un semplice tavolo ed un ombrellone, l’antenato degli odierni chioschi.

Chi viene in Romagna non può non fermarsi in una di queste piccole casette per consumare una “piada da passeggio”, scegliendo la versione dolce o salata, a seconda di come la si preferisce!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *